IMMIGRAZIONE: UN MUSEO A LAMPEDUSA? IL PRECEDENTE DI ELLIS ISLAND (2)
IMMIGRAZIONE: UN MUSEO A LAMPEDUSA? IL PRECEDENTE DI ELLIS ISLAND (2)
OLTRE 100 MILIONI DI AMERICANI DISCENDONO DA CHI E' PASSATO DA QUELL'ISOLA

(Adnkronos) - La 'casa di prima accoglienza-prigione' rimase attiva fino al 1954, quando fu chiusa e abbandonata. Oltre cento milioni di americani possono far risalire la loro origine americana a un uomo, una donna o un bambino che passarono per la grande sala di registrazione a Ellis Island.

Il complesso di edifici a Ellis Island e' piuttosto imponente. Il primo fu distrutto da un incendio nel 1897; quello che attualmente e' destinato a museo fu costruito nel 1903 e negli anni successivi ne furono edificati molti altri, su interramenti che vennero aggiunti all'isola per adeguare gli spazi disponibili al sempre crescente numero di persone che dovevano transitare dal centro di smistamento. L'edificio principale a quattro torrette venne completamente ristrutturato e riaperto nel 1990 come Museo dell'Immigrazione, un museo che ricrea con forza espressiva l'atmosfera del luogo, attraverso film e mostre fotografiche che ricordano l'America come nazione di immigrati. (segue)

(Sin/Rs/Adnkronos)