IMMIGRAZIONE: UN MUSEO A LAMPEDUSA? IL PRECEDENTE DI ELLIS ISLAND/SCHEDA
IMMIGRAZIONE: UN MUSEO A LAMPEDUSA? IL PRECEDENTE DI ELLIS ISLAND/SCHEDA
(RIF: ''IMMIGRAZIONE: LAMPEDUSA COME ELLIS ISLAND, DDL PER MUSEO'')

Palermo, 11 ago. - (Adnkronos) - Di fronte a Manhattan, nella baia naturale in cui ha sede il porto di New York, a pochi minuti di traghetto dall'isola principale che costituisce il cuore della Grande Mela, c'e' Ellis Island, un isolotto, la prima tappa in terra americana per oltre quindici milioni di immigrati che partivano dalle loro terre di origine sperando di stabilirsi negli Stati Uniti. Oggi e' diventato sede di un Museo dell'Immigrazione. Ed e' propio sulla scia di quanto avvenuto a New York che Giusy Savarino, parlamentare dell'Udc all'Assemblea Regionale siciliana, ha annunciato di voler presentare alla ripresa dei lavori dell'Ars a settembre un ddl per l'istituzione di un Museo dell'Immigrazione in Sicilia, o magari a Lampedusa, come luogo della memoria.

Ellis Island, chiamata originariamente 'Gibbet Island' dagli inglesi che la usavano per confinarvi i pirati sorpresi con le mani nel sacco e utilizzata poi come impianto di fortificazione e deposito di munizioni, divenne famosa dal 1894 in quanto stazione di smistamento per gli immigranti. (segue)

(Sin/Rs/Adnkronos)