MONTAGNA: I CONSIGLI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GDF (3)
MONTAGNA: I CONSIGLI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GDF (3)
COSA FARE SE SI SOFFRE IL 'MAL DI MONTAGNA'

(Adnkronos) - Un cattivo acclimatamento, dovuto ad una salita compiuta troppo rapidamente, a fattori di sensibilita' individuali o anche ai fattori psicologici di ansia e paura, puo' produrre ''il mal di montagna''. Nei casi piu' estremi questo disturbo puo' manifestarsi in maniera piu' acuta anche con l'insorgere di un'edema polmonare o cerebrale. In questi casi l'unico rimedio possibile e' la discesa rapida a quote piu' basse, unitamente alla somministrazione di ossigeno e all'uso della camera iperbarica.

Per non rischiare, quindi, si deve camminare e salire lentamente, fermarsi e riposare secondo le proprie necessita', prestare attenzione a eventuali sintomi dolorosi e scendere se questi dolori, o i loro segnali, persistono. (segue)

(Stg/Pe/Adnkronos)