MONTAGNA: I CONSIGLI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GDF (4)
MONTAGNA: I CONSIGLI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GDF (4)
VALANGHE E CREPACCI NASCOSTI SONO I PERICOLI MAGGIORI

(Adnkronos) - Il pericolo maggiore e' rappresentato dai ghiacciai e dai crepacci che spesso, avverte il colonnello Visentin, ''si nascondono proprio sotto un sottile strato di ghiaccio. Se non si conosce il pericolo e ci si cammina sopra si rischia di caderci dentro e a volte sono profondi anche 50 metri''.

Si rende quindi necessario il coordinamento di una guida alpina esperta per qualsiasi tipo di escursione si voglia intraprendere.

Non manca il rischio valanghe, soprattutto per chi scia. Assolutamente necessario informarsi prima sulla situazione di pericolo e seguire alcune semplici regole: non allontanarsi dai perscorsi consigliati e dalle piste preparate, non sciare dopo una forte nevicata, munirsi di apparecchi di ricezione specifici (il cellulare puo' non avere linea) e seguire le prescrizioni indicate dai cartelli informativi. (segue)

(Stg/Pe/Adnkronos)