OSPEDALI: IL RAPPORTO, 320MILA L'ANNO DANNEGGIATI PER ERRORE (2)
OSPEDALI: IL RAPPORTO, 320MILA L'ANNO DANNEGGIATI PER ERRORE (2)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - ''Dobbiamo considerare l'errore, componente ineliminabile della realta' umana, come fonte di apprendimento e miglioramento, per evitare - scrive nell'introduzione del Rapporto Filippo Palumbo, della Programmazione sanitaria del ministero - il ripetersi delle circostanze che hanno portato l'individuo a sbagliare. E mettere in atto iniziative di Risk management a livello di singole strutture, o di piani regolatori a livello piu' ampio, che riducano l'incidenza di errori nella pratica clinica''.

Dalla somministrazione dei farmaci, alle prescrizioni, alle analisi di laboratorio, sono mille le insidie che possono danneggiare i pazienti. Fra gli errori pi? frequenti, quelli 'di terapia' (dalla prescrizione alla somministrazione dei farmaci), che secondo le stime rappresentano il 12-20% del totale degli errori. (segue)

(Sal/Ct/Adnkronos)