OSPEDALI: IL RAPPORTO, 320MILA L'ANNO DANNEGGIATI PER ERRORE (6)
OSPEDALI: IL RAPPORTO, 320MILA L'ANNO DANNEGGIATI PER ERRORE (6)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - ''Anche in Italia si sbaglia'', scrive la Commissione, riportando una ricerca condotta nell'ospedale di Chioggia. L'indagine ha svelato un 15% di errori nelle prescrizioni. Fra i piu'comuni: l'assenza dell'indicazioni di inizio o fine della terapia e la mancata specificazione della via di somministrazione del medicinale.

Ma non mancano le esperienze positive. Come la sperimentazione di un sistema automatizzato di prescrizioni presso l'ospedale di Nizza-Monferrato (Asti), che ha ridotto gli errori e anche la spesa per i farmaci, o il progetto Drive al San Raffaele di Milano, che grazie alla tecnologia anti-errore 'taglia' del 71% gli sbagli nella preparazione di terapie endovenose, del 21% le errate somministrazioni di terapie e del 30% i costi logistici legati alle scorte dei farmaci. Inoltre nell'azienda ospedaliera di Verona e' in corso un progetto pilota sulla gestione informatizzata della terapia, mentre al S. Eugenio di Roma si segnala uno studio sull'individuazione e prevenzione dell'errore nelle cure oncologiche. (segue)

(Sal/Ct/Adnkronos)