OSPEDALI: IL RAPPORTO, 320MILA L'ANNO DANNEGGIATI PER ERRORE
OSPEDALI: IL RAPPORTO, 320MILA L'ANNO DANNEGGIATI PER ERRORE
SU 8 MLN DI RICOVERATI 30-35MILA DECESSI, GLI 'SBAGLI' PIU' COMUNI

Milano, 11 ago. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Su 8 milioni di persone ricoverate ogni anno negli ospedali italiani, 320mila (il 4% circa) sono dimesse con danni o malattie dovuti a errori di terapia o disservizi ospedalieri. Con 30-35mila decessi l'anno per 'sbagli in corsia'. Questi i numeri che emergono dalle circa 300 pagine del Rapporto stilato nell'aprile scorso dalla Commissione tecnica sul rischio clinico della Direzione generale della Programmazione del ministero della Salute.

Gli esperti, analizzando dati italiani e internazionali, hanno stilato un quadro degli errori piu' comuni nelle strutture ospedaliere, ma anche dei vantaggi che vengono dall'adozione di iniziative di risk management, gia' sperimentata in alcuni centri della penisola.(segue)

(Sal/Ct/Adnkronos)