RIFIUTI: ACERRA, CITTADINI RIMAGONO IN PRESIDIO CONTRO INCENERITORE
RIFIUTI: ACERRA, CITTADINI RIMAGONO IN PRESIDIO CONTRO INCENERITORE
COMITATO, DA INCONTRO DI IERI LINEA DIALOGO

Napoli, 11 ago. - (Adnkronos) - Anche questa mattina i cittadini di Acerra si sono alternati nel presidio di localita' Pantano, l'area dove dovra' essere realizzato l'inceneritore. L'obiettivo e' quello di evitare l'apertura dei cantieri. ''Siamo determinati e in stato di massima osservazione'' spiega all'ADNKRONOS Franco Mennitto del Comitato cittadini contro l'inceneritore. ''Certo - fa sapere Mennitto - oggi ci sentiamo rasserenati dopo l'incontro di ieri tra il nostro sindaco e il capo dipartimento della Protezione civile''.

Dalla riunione, infatti, e' emersa la linea del dialogo e il primo cittadino, Espedito Marletta, e' riuscito ad ottenere che venga fatta sull'area una Valutazione di impatto ambientale. Bertolaso non ha escluso la possibilita' che questo avvenga contestualmente all'inizio dei lavori, ipotesi pero' criticata dal sindaco che chiede che si cominci a lavorare solo dopo i risultati della Valutazione.

Per il momento, comunque, si sarebbe allontanata l'ipotesi di intervenire con un blitz dei militari. E questa mattina a presidiare il sito c'erano anche esponenti dei disobbedienti guidati da Francesco Caruso e il prete ''ribelle'' don Vitaliano della Sala.

(Sia/Ct/Adnkronos)