ROMA: DOPO ALLARME BOMBA SITUAZIONE REGOLARE A FIUMICINO
ROMA: DOPO ALLARME BOMBA SITUAZIONE REGOLARE A FIUMICINO
TRA ATTERRAGGI E DECOLLI, CI SONO STATI 850 VOLI CON OLTRE 80MILA PASSEGGERI

Roma, 11 ago. (Adnkronos) - Dopo i momenti di terrore vissuti questa mattina all'Aeroporto di Fiumicino dai passeggeri del Terminal C, evacuati in seguito all'allarme antiterrorismo lanciato dal check-in della compagnia israeliana El Al per un paio di scarpe con il sistema antistatico, che facevano invece pensare a una bomba, la giornata al Leonardo Da Vinci e' tornata alla normalita. Secondo gli Aeroporti di Roma, tra atterraggi e decolli, si sono registrati 850 voli, per un totale di oltre 80mila passeggeri. Anche, se precisano, ''quella di oggi non e' stata una giornata di traffico intenso, come quelle che si sono registate tra fine luglio e i primi di agosto. Il 30 luglio, infatti, abbiamo raggiunto il massimo storico la presenza di 101mila e 650 passeggeri nel solo aeroporto di Fiumicino''.

Il trend di questa estate ha visto un lievissimo calo (tra l'1 e il 2 %) del traffico nazionale, a fronte pero' di un notevole incremento di quello internazionale (circa il 20% in piu'), soprattutto con voli europei. E a ferragosto cosa si prevede? Fino al 22 agosto gli Aeroporti di Roma stimano che nei due scali di Fiumicino e Ciampino transiteranno circa 1 milione e mezzo di viaggiatori, ovvero il 10% in piu' rispetto allo stesso periodo dell'anno passato.

(Rif/Pe/Adnkronos)