ROVIGO: ARRESTATI MENTRE ESTORCEVANO DENARO A IMPRENDITORI
ROVIGO: ARRESTATI MENTRE ESTORCEVANO DENARO A IMPRENDITORI
A FINIRE IN MANETTE DUE SICILIANI E UN VENEZIANO

Rovigo, 11 ago. - (Adnkronos) - Li hanno arrestati mentre prendevano il denaro, dopo che due degli imprenditori taglieggiati li avevano denunciati alla Polizia di Rovigo. Grazie alla Squadra mobile del capoluogo polesano, in collaborazione con quella di Venezia, sono finiti cosi' in manette tre uomini, nella serata di ieri, con l'accusa di estorsione aggravata e continuata.

Si tratta di Federico Sattin, 40enne di Cavarzere (Venezia) e dei siciliani Amleto Sidoti e Antonio D'Angelo, rispettivamente 53 e 44 anni, residenti il primo nel veneziano e il secondo a Laives (Bolzano). Gli arresti, avvenuti a seguito di una indagine iniziata il 20 luglio, sono avvenuti a Taglio di Po (Rovigo), dove gli estorsori avevano dato appuntamento a una delle vittime.

(Atf/Ct/Adnkronos)