TERRORISMO: IONTA, TREGUA SCADUTA ORA IL RISCHIO E' ALTO
TERRORISMO: IONTA, TREGUA SCADUTA ORA IL RISCHIO E' ALTO
SERVIZI SEGRETI UNIFICATI PER AUMENTARE LA PREVENZIONE

Roma, 11 ago. - (Adnkronos) - ''Sono preoccupato. La possibilta' di attentati in Italia e contro il nostro contingente in Iraq e' alta. Il vero pericolo deriva dalla 'tregua' proclamata da Osama Bin Laden il 15 aprile e scaduta il 15 luglio. E' da quel giorno che siamo sotto pressione e che cerchiamo di monitorare la situazione per intervenire in ogni momento''. Con queste parole il coordinatore del pool antiterrorismo della Procura di Roma, Franco Ionta, spiega al 'Corriere della Sera' quanto sia elevato il rischio attentati in Italia.

''I vari chat-forum su Internet formano -aggiunge Ionta- una sorta di rete di guerra il cui scopo e' quello di tenere alta la tensione in Paesi particolarmente sensibili come l'Italia. Sempre che non si voglia pensare ad una strategia jadista mirata a confondere l'avversario''. ''Condivido pienamente l'allarme contenuto nell'ultima relazione semestrale dei nostri servizi segreti. Cosi' come condivido -conclude il coordinatore del pool antiterrorismo della Procura di Roma- la proposta lanciata da piu' parti per unificarli''.

(Stg/Ct/Adnkronos)