GEORGIA: NUOVI SCONTRI ALLA FRONTIERA CON L'OSSEZIA DEL SUD
GEORGIA: NUOVI SCONTRI ALLA FRONTIERA CON L'OSSEZIA DEL SUD

Mosca, 11 ago. (Adnkronos/Xin) - Nuovi scontri sono stati registrati nella notte alla frontiera fra la Georgia e l'Ossezia del Sud. I militari georgiani hanno aperto il fuoco dalle loro postazioni a Tamaresheni, non lontano dalla capitale della repubblica separatista di Tskhinvali. Alcuni edifici della citta' sono rimasti danneggiati dai colpi di mortaio georgiani.

Nel frattempo il ministro della difesa georgiano, Georgy Baramidze, e' in visita a Mosca, dove ieri ha incontrato il suo omologo Sergei Ivanov, nel tentativo di bloccare l'escalation di tensione con la Russia.

Baramidze ha assicurato che Tbilisi auspica una soluzione negoziale della crisi, precisando tuttavia che la Georgia e' disposta a impegnarsi in combattimenti per riprendere il controllo sulla repubblica di fatto indipendente dalla guerra civile del 1992.

(Ses/Gs/Adnkronos)