TERRORISMO: PRODI, GRANDE SODDISFAZIONE PER ACCORDO LIBIA-GERMANIA
TERRORISMO: PRODI, GRANDE SODDISFAZIONE PER ACCORDO LIBIA-GERMANIA
E' PASSO IN AVANTI PER NORMALIZZAZIONE RAPPORTI UE E TRIPOLI

Bruxelles, 11 ago. (Adnkronos/Aki) - Il presidente della Commissione europea, Romano Prodi, ha espresso ''grande soddisfazione'' per l'accordo raggiunto tra la Libia e la Germania sui rimborsi ai feriti nell'attentato avvenuto in una discoteca tedesca nel 1986. A riferirlo e' il portavoce dell'esecutivo Ue, Stefaan De Rynck, durante un incontro a Bruxelles. Per Prodi tale intesa ''e' un passo in avanti - ha aggiunto De Rynck - nella normalizzazione dei rapporti tra l'Unione europea e la Libia''.

Tuttavia, il portavoce dell'esecutivo Ue ha spiegato che nei rapporti con Tripoli restano ancora degli ostacoli da superare. Tra questi, la questione della condanna a morte di sei cittadini bulgari (cinque medici e un infermiere) e di un sanitario palestinese accusati di aver contagiato, con sangue infetto dal virus dell'Aids, 426 bambini ricoverati all'ospedale di Bengasi. La vicenda risale al 1999, mentre la decisione della Corte e' del maggio scorso.

(Cim/Gs/Adnkronos)