TURCHIA: SCONTRO TRA TRENI, 9 MORTI E 100 FERITI
TURCHIA: SCONTRO TRA TRENI, 9 MORTI E 100 FERITI
MINISTERO TRASPORTI, MACCHINISTA NON HA RISPETTATO ROSSO

Ankara, 11 ago. - (Adnkronos) - Nuovo, tragico incidente ferroviario in Turchia sulla linea Ankara-Istanbul, dove il 22 luglio scorso un deragliamento aveva fatto 38 vittime. Nove persone sono morte ed un centinaio sono rimaste ferite in seguito allo scontro tra due treni nei pressi del villaggio di Tavsancil, nella provincia nordoccidentale di Kocaeli, a circa 60 chilometri da Istanbul. Uno dei due convogli proveniva da Ankara, mentre l'altro, che e' stato maggiormente danneggiato, era partito da Istanbul alla volta di Adapazari.

Stando a quanto riferito da un funzionario del ministero dei Trasporti, uno dei macchinisti dei due treni non avrebbe rispettato un semaforo rosso, provocando l'incidente. Il ministro degli Interni Abdulkadir Aksu, dal luogo dell'incidente, ha detto che tutti i feriti sono stati soccorsi e trasferiti in ospedale. ''Tutto e' sotto controllo'', ha detto Aksu. (segue)

(Ses/Pe/Adnkronos)