USA: GIUDICE ORDINA RIMOZIONE BIBBIA DA MONUMENTO TRIBUNALE
USA: GIUDICE ORDINA RIMOZIONE BIBBIA DA MONUMENTO TRIBUNALE
VIOLA PRINCIPIO COSTITUZIONALE SEPARAZIONE STATO-CHIESA

Washington, 11 ago. - (Adnkronos) - Un giudice federale ha disposto la rimozione della bibbia da un monumento posto davanti all'ingresso di un tribunale americano, la cui presenza, ha sostenuto, viola il principio costituzionale di separazione tra stato e chiesa. La contea di Harris - ha motivato il giudice Sim Lake - deve mantenere la sua neutralita' religiosa e non ''appoggiare la cristianita'''.

''La Corte conclude che lo scopo dell'esposizione di una bibbia sia da considerarsi un incitamento a leggere il testo sacro'', ha aggiunto Lake, che si e' polemicamente domandato: ''Quale altro scopo potrebbe avere il mettere in mostra una bibbia aperta in una grande piazza molto frequentata e davanti al palazzo di giustizia?''. Soddisfazione per la sentenza e' stata espressa dall'avvocato Kay Staley, che ha intentato la causa e che ha cosi' commentato la vicenda: ''E' un giorno meraviglioso per la liberta' di culto''.

(Ses/Rs/Adnkronos)