IMMIGRATI: CALDEROLI, CI VOGLIONO CANNONATE CONTRO IL BUONISMO
IMMIGRATI: CALDEROLI, CI VOGLIONO CANNONATE CONTRO IL BUONISMO
BOSSI AVEVA RAGIONE, SERVE RIGORE CONTRO 'INVASIONE ISLAMICA'

Roma, 11 ago. (Adnkronos) - ''Altro che raddoppio dei tempi di soggiorno per i clandestini. Altro che l'atteggiamento della Corte verso la Bossi-Fini. Aveva ragione Umberto Bossi: per risolvere il problema ci vogliono le cannonate''. Lo afferma il ministro Roberto Calderoli, coordinatore delle segreterie della Lega, alla luce degli ultimi sbarchi di immigrati clandestini a Lampedusa.

''Cannonate -spiega- non contro le navi di clandestini, visto che per quelle basta cambiare le regole di ingaggio. Ma per svegliare dal torpore di quella classe politica che chiude gli occhi e, attraverso il buonismo, mette a rischio la nostra cultura, la nostra societa', la nostra sicurezza e in generale il mondo occidentale rispetto all'invasione islamica''. (segue)

(Tor/Pe/Adnkronos)