MARGHERITA: MAGISTRELLI A MARINI, 'PRODIANI' SONO ALFIERI PARTITO
MARGHERITA: MAGISTRELLI A MARINI, 'PRODIANI' SONO ALFIERI PARTITO
SONO QUELLI CHE DA SEMPRE SI SONO IMPEGNATI E BATTUTI DI PIU'

Roma, 11 ago. - (Adnkronos) - ''A Marini che pur segretario organizzativo di tutta la Margherita, continua a parlare a nome dei 'Popolari', vorrei ricordare che quelli che lui chiama 'i Prodiani' quasi che fossero una quinta colonna infiltrata dall'esterno, sono quelli che della Margherita sono stati i primi e piu' determinati sostenitori''.

A dirlo, in risposta al colloquio di Franco Marini con la Stampa, e' la senatrice Marina Magistrelli, 'prodiana' della prima ora, gia' responsabile nazionale dei comitati Prodi nel 96. Noi -aggiunge- non aspettammo il risultato delle urne per pronunciarci mentre altri ancora sopportavano la Margherita al massimo come transitorio cartello elettorale''.

''Quelli che Marini chiama 'i Prodiani' -continua Magistrelli- sono quelli che hanno sospeso prima degli altri le proprie organizzazioni politiche di provenienza sciogliendosi dentro la Margherita e mettendo a disposizione di Francesco Rutelli e delle altre componenti tutte le cariche nazionali e internazionali''. (segue)

(Tor/Rs/Adnkronos)