RAI: CATTANEO SFIDA LA VIGILANZA, DEVO PROTEGGERE LA MIA AZIENDA
RAI: CATTANEO SFIDA LA VIGILANZA, DEVO PROTEGGERE LA MIA AZIENDA
E' IRRILEVANTE SFIDUCIA VOTATA A LUGLIO DA UDC E CENTROSINISTRA

Roma, 11 ago. (Adnkronos) - ''Dal mio punto di vista la sfiducia della Vigilanza e' irrilevante. Non sono arrogante, ne' voglio mancare di rispetto ai partiti. Il problema e' che io devo proteggere la mia azienda ed ho una sola strada: gestirla al meglio, l'ultimo giorno come se fosse il primo''. E' quanto afferma a 'La Repubblica' il direttore generale della Rai, Flavio Cattaneo, rivendicando il risanamento dei conti della tv pubblica sotto la sua gestione.

''Poi -spiega- decideranno l'azionista e il consiglio da cui dipendo. Intanto guardiamo ai fatti. L'azienda va bene negli ascolti. La pubblicita' viaggia a piu' 15%. Abbiamo lanciato in tempo i canali in digitale terrestre. Infine la Rai -aggiunge Cattaneo- si e' riorganizzata al suo interno. Ed ora, ormai risanata, e' pronta''. (segue)

(Stg/Gs/Adnkronos)