CALCIO: PRESIDENTE ARGENTINO KIRCHNER INCONTRERA' MARADONA
CALCIO: PRESIDENTE ARGENTINO KIRCHNER INCONTRERA' MARADONA
LO ANNUNCIA IL MINISTRO DEGLI INTERNI, MA NON INTERVERRA' NELLA VICENDA

Buenos Aires, 11 ago. - (Adnkronos) - ''Voglio parlare con il presidente perche' la gente non si rende conto di come sto davvero, non sono pazzo e neppure invalido''. La speranza di Diego Armando Maradona, riportata per bocca del suo medico personale Alfredo Cahe sul quotidiano ''La Nacion'', e' stata esaudita. Il ministro dell'Interno argentino Anibal Fernandez ha annunciato oggi che il presidente Nestor Kirchner e' disposto ad incontrare ''El pibe de oro''. Gia' domani, molto probabilmente, avverra' il faccia a faccia tra l'ex campione del mondo di calcio, ricoverato dal maggio scorso in una clinica privata e intenzionato a disintossicarsi o a Cuba o nella casa di cura svizzera ''casa Alabardia'', e Kirchner.

Alla base della richiesta d'incontro, sul quale il ministro degli Interni ha detto che manca ancora ''qualche dettaglio'' per concretizzarlo, c'e' la necessita' per Dieguito di ottenere il nulla-osta della magistratura all'espatrio, e in particolare da parte dei giudici del Tribunale di Moron, alla periferia di Buenos Aires.

''Maradona e' persona che per l'Argentina e' sufficientemente importante da giustificare il fatto che il presidente lo riceva e lo ascolti'', ha tagliato corto Fernandez, assicurando tuttavia che il presidente Kirchner, che potrebbe recarsi lui stesso nella clinica dove e' ricoverato, ''non interverra', ne' nella situazione giudiziaria di Maradona ne' in quella personale e familiare''.

(Res/Rs/Adnkronos)