AGRICOLTURA: ASSESSORE DIMA, SALVAGUARDARE AGRUMI CALABRESI
AGRICOLTURA: ASSESSORE DIMA, SALVAGUARDARE AGRUMI CALABRESI
SOLLECITAZIONE UFFICIALE AD ORGANISMI COMPETENTI

Lamezia Terme, 30 ago. - (Adnkronos) - Con l'avvio della prossima campagna agrumicola, l'assessore regionale all'agricoltura della Regione Calabria, Giovanni Dima ha sollecitato, attraverso una comunicazione ufficiale, gli organismi competenti in materia, il ministero per le Politiche Agricole e Forestali, il ministero per il Commercio con l'Estero, l'Istituto per il Commercio con l'Estero ed il Servizio nazionale Fito - sanitario affinche' sia tutelata, con forza, la produzione agrumicola regionale.

''Anche quest'anno, ha affermato Dima, abbiamo sollecitato, con anticipo rispetto all'inizio della prossima campagna agrumaria, gli organismi preposti al controllo ed alla tutela della qualita' dei prodotti agro - alimentari affinche' si combatta con forza il truffaldino fenomeno dell'introduzione illegale di clementine affogliate di provenienza spagnola e commercializzate in Italia come calabresi''. Questa prima iniziativa, spiega Dima, rientra ''in un progetto piu' generale, da noi riproposto anche quest'anno, che punta non solo sulla prevenzione ma anche sulla promozione dei prodotti agro - alimentari calabresi tra i quali spicca, naturalmente, il clementino di Calabria che rappresenta, con oltre il 55% della produzione nazionale, un prodotto tipico regionale che deve essere sempre di piu' valorizzato''. (segue)

(Prs/Rs/Adnkronos)