CONTRATTI: ANGELETTI, BOMBASSEI SI ILLUDE NO RINNOVI REGOLE '93 (2)
CONTRATTI: ANGELETTI, BOMBASSEI SI ILLUDE NO RINNOVI REGOLE '93 (2)
PER CONFRONTO CON CGIL E CISL DA ADESSO IN POI OGNI ORA E' BUONA

(Adnkronos) - Per la Uil l'apertura' fatta da Confindustria sul documento del 14 luglio e la disponibilita' a far slittare il confronto significa una sola cosa: ''mantenere le regole che ci sono ed opporsi ad una serie di innovazioni del sistema contrattuale come quello di rendere esigibile il secondo livello''. Una posizione insostenibile per la Uil secondo cui ''l'attuale sistema contrattuale ha funzionato negli anni '90 ma adesso non funziona piu', non e' piu' conveniente''.

Per la confederazione di via Lucullo, intanto, intanto e' importante accelerare sulla strada del confronto sindacale che dovrebbe precedere il tavolo con viale dell'Astronomia. Un appuntamento ancora non calendarizzato da cui dipendera' tempi e modi del dialogo con Confindustria. ''Da adesso in poi -prosegue Angeletti- ogni ora e' buona. Siamo ormai a fine agosto e abbiamo bisogno di una discussione, di un confronto, tra Cgil, Cisl e Uil per definire una posizione su molti temi importanti e spinosi, dalla politica contrattuale alla Finanziaria, dal fisco ai rinnovi nel pubblico impiego''. Un appuntamento che potrebbe essere fissato gia' da oggi: ''oggi ci vediamo e a parte raccontarci come sono andate le vacanze...'', conclude il leader sindacale.

(Tes/Ct/Adnkronos)