CONTRATTI: EPIFANI, PROBLEMA NON E' DATA MA UNITA' PROPOSTA (2)
CONTRATTI: EPIFANI, PROBLEMA NON E' DATA MA UNITA' PROPOSTA (2)

(Adnkronos) - Epifani, dunque, ribadisce quella che lui definisce ''una linea di buon senso'': lavorare insieme per arrivare ad una proposta. ''Poi vediamo se ci saranno grandi differenze se si puo' fare un accordo'', prosegue. Intanto, secondo il leader della Cgil, i contratti vanno rinnovati con le regole che ci sono. ''Non si puo' chiedere, ne' pretendere, il blocco della contrattazione. I contratti si rinnovano. Questa e' la strada da seguire naturalmente con regole adattate alla situazione perche' e' difficile che un'inflazione all'1,6% possa essere presa a riferimento''.

Sempre rivolto ai cugini della Cisl ribadisce: ''non e' il quando avviare il confronto con Confindustria, il vero problema. Ma se siamo in condizione di avere un punto di vista unitario. Lo sforzo da fare dunque e' metterci d'accordo sul come e se e quanto e fino a dove ritoccare l'accordo del 23 luglio del '93''.

(Tes/Ct/Adnkronos)