INFLAZIONE: FARA (EURISPES), SU PREZZI CI ASPETTA AUTUNNO CALDO
INFLAZIONE: FARA (EURISPES), SU PREZZI CI ASPETTA AUTUNNO CALDO
DA ISTAT STATISTICHE ''CONSOLATORIE''

Roma, 30 ago. (Adnkronos) - ''Quello che ci aspetta e' un 'autunno caldo' sul fronte dei prezzi che registrera' nuove riduzioni del potere d'acquisto, nuove difficolta' per le famiglie piu' povere e per i ceti medi, nuove tensioni sociali e l'acuirsi dei problemi economici del Paese''. Lo ha affermato il presidente dell'Eurispes, Gian Maria Fara, commentando i dati diffusi oggi dalle citta' campione. ''Mentre la stragrande maggioranza delle famiglie italiane - osserva Fara - e' costretta a modificare sensibilmente il proprio stile di vita, ad abbassare la qualita' dei consumi, a ridurre la durata delle vacanze, a dar fondo ai risparmi per poter arrivare a fine mese, l'Istat con la sua 'statistica consolatoria' ci informa che l'inflazione non c'? e se c'? ? stabile, non aumenta, anzi tende a ridursi''.

Per il presidente dell'Eurispes, ''a nulla valgono tutte le dimostrazioni empiriche, a niente serve l'osservazione scientifica: ormai l'Istat vive in una dimensione 'religiosa'. Siamo all'affermazione del dogma e delle 'verita' rivelate'. L'eretico Eurispes - conclude Fara -continua a pensare che la situazione sia molto diversa e i problemi pi? gravi di quanto non si voglia ammettere''.

(Sec/Ct/Adnkronos)