PENSIONI: CGIA, AGLI EX DIPENDENTI ALITALIA QUELLE PIU' RICCHE
PENSIONI: CGIA, AGLI EX DIPENDENTI ALITALIA QUELLE PIU' RICCHE
DOPPIE RISPETTO AI TRASPORTI, 5 VOLTE QUELLE DI UN ARTIGIANO

Roma, 30 ago. - (Adnkronos) - Pensioni d'oro per gli ex dipendenti Alitalia. Sono infatti loro, i lavoratori iscritti al fondo volo, a percepire i vitalizi piu' ricchi fra tutte le gestioni previdenziali iscritte all'Inps. Il personale di volo ha un importo pensionistico medio annuo pari al doppio di un ex dipendente del settore trasporti, di circa 4 volte un lavoratore dipendente, di quasi 5 volte di un artigiano o un commerciante. E' il quadro che emerge da un'analisi elaborata su dati Inps dello scorso anno dall'Ufficio Studi della Cgia di Mestre.

Meno ore di lavoro, piu' ferie, piu' giorni di riposo e trattamenti economici piu' vantaggiosi. Sono le caratteristiche favorevoli che differenziano il contratto dei lavoratori Alitalia rispetto ai colleghi delle altre compagnie aree anche se, secondo la Cgia di Mestre, e' piu' giusto parlare di diritti acquisiti piuttosto che di privilegi. ''Anche perche' - commenta il segretario degli artigiani mestrini Giuseppe Bortolussi - quando e' in gioco la qualit? e soprattutto la sicurezza del trasporto aereo e' ingiusto parlare di privilegi. Tuttavia - aggiunge Bortolussi - se di privilegi si vuol proprio parlare e' bene affrontare il trattamento pensionistico degli ex lavoratori Alitalia e in generale di tutti gli ex dipendenti delle compagnie di volo italiane''. (segue)

(Sec-Fin/Rs/Adnkronos)