TURISMO: URSO, DA 1? SETTEMBRE, IN ARRIVO 80 MILIONI DI CINESI (2)
TURISMO: URSO, DA 1? SETTEMBRE, IN ARRIVO 80 MILIONI DI CINESI (2)
URSO, PER NOI E' UN'OCCASIONE STORICA IRRIPETIBILE

(Adnkronos) - ''Dal 1? settembre Cina ed Europa saranno pi? vicine -ha commentato il Vice Ministro Urso- e per l'Italia questa ? una occasione storica ed irripetibile. Si stima che nei prossimi dieci anni i cinesi 'ricchi' che potranno visitare il nostro Continente sono circa 180 milioni, di questi il 60% ha indicato di preferire l'Italia come prima meta turistica. Di fatto, i cinesi potrebbero compensare ampiamente la riduzione del flusso turistico tedesco e superare il gi? consistente numero di giapponesi (circa 2 milioni l'anno) che visitano l'Italia''.

''Mentre il problema dei visti sta andando a soluzione grazie alla fattiva azione del Ministero degli Esteri e dell'Enit che, su nostro mandato, ha rafforzato i propri uffici, resta invece assai preoccupante la mancanza di collegamenti aerei diretti tra il nostro paese e la Cina -conclude Urso-. Questo ? il problema principale che va assolutamente affrontato nella fase di rilancio e ristrutturazione dell'Alitalia e con gli altri vettori interessati''.

La spesa dei turisti stranieri in Italia, viaggia intorno a quota 27 miliardi di euro con circa 68 milioni di arrivi annui. Il fatturato del turismo nel nostro paese supera gli 80 miliardi di euro e la bilancia dei pagamenti turistica ? salita da un saldo pari a 4 miliardi di euro nel 1991 a 10,3 miliardi nel 2002.

(Rem/Pe/Adnkronos)