CDL: GASPARRI, SI' A OPEROSA CONVERGENZA CON RADICALI (2)
CDL: GASPARRI, SI' A OPEROSA CONVERGENZA CON RADICALI (2)
REALIZZAZIONE PPE E' QUESTIONE DIVERSA, NON ALTERNATIVA O COINCIDENTE

(Adnkronos) - Secondo il ministro, ''tale strategia puo' trovare anche delle sue dimensioni locali. Bisogna infatti lavorare all'allargamento della Cdl''. Gasparri giudica ''positivamente l'intervista su 'Il Messaggero' a Clemente Mastella'': ''In alcune regioni del Sud -dice-, vale la pena di verificare la possibilita' di un dialogo tra la Cdl e l'Udeur, sapendo che cio' non puo' avvenire immaginando di ottenere dei voti in cambio di parole. Si tratta di verificare anche l'ipotesi di candidature comuni, a cominciare dalla Campania''.

Il ministro spiega che ''il quadro politico e' in ogni caso in movimento e il patto federativo aperto puo' diventare una formula per consolidare il bipolarismo al centro e sul territorio. Indipendentemente dalla strategia di realizzazione del Ppe in Italia, che e' questione diversa, non alternativa e non coincidente con l'idea di un patto federativo aperto, che puo' coinvolgere numerosi soggetti, non tutti necessariamente iscritti al partito popolare europeo''.

(Pol-Neo/Ct/Adnkronos)