FECONDAZIONE: COSSUTTA, UNICA STRADA RIMASTA E' IL REFERENDUM
FECONDAZIONE: COSSUTTA, UNICA STRADA RIMASTA E' IL REFERENDUM
PRESTIGIACOMO PONGA QUESTIONE IN CONSIGLIO DEI MINISTRI

Roma, 30 ago. (Adnkronos) - ''Alla ministra Prestigiacomo che oggi lancia un appello ai laici per cambiare la legge sulla procreazione assistita, rispondo che il primo atto coerente e concreto che dovrebbe fare e' quello di porre la questione al Consiglio dei ministri, cioe' al suo governo''. Lo afferma, in una nota, Maura Cossutta, dei Comunisti italiani.

''Infatti -aggiunge Cossutta- ricordo che e' stato questo governo a venire in aula a esprimere parere contrario. Allora, se il suo governo non l'appoggera', la ministra Prestigiacomo e' pronta a dimettersi? Siamo seri: il confronto sempre, i trucchi mai. I referendum sono l'unica strada per cancellare una legge che e' tutta sbagliata''.

''Il tempo, purtroppo -conclude Cossutta- e' scaduto e decideranno i cittadini e le cittadine, che sono molto piu' avanti, piu' seri e maturi dei vertici dei partiti e anche dei ministri della Repubblica''.

(Pol-Fer/Gs/Adnkronos)