IRAQ: GIRO, GIUSTA RICHIESTA PERA E FASSINO PER RUOLO UE PIU' FORTE
IRAQ: GIRO, GIUSTA RICHIESTA PERA E FASSINO PER RUOLO UE PIU' FORTE
POSSIBILE BASE PER INTESA NON BANALE TRA MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE

Roma, 30 ago. (Adnkronos) - Le dichiarazioni di Pera e Fassino sull'Iraq ''possono rappresentare una piattaforma per costruire un'intesa non banale tra maggioranza e opposizione sull'Iraq e piu' in generale sui rapporti con il mondo islamico, cosi' come era stato piu' volte sollecitato nei suoi interventi in Parlamento da Berlusconi''. E' quanto afferma, in una nota, il deputato di Forza italia Francesco Giro.

''Pur partendo da riflessioni distinte e talvolta distanti, Pera e Fassino -spiega Giro- puntano entrambi il dito sulla debolezza politica dell'Occidente, troppo accondiscendente verso l'Islam nella difesa dei diritti umani per Fassino, poco solidale nella lotta al terrorismo internazionale per Pera''.

''Anche se permane un giudizio diverso sulla crisi irachena, la proposta di Pera per un 'patto di solidarieta'' e quella di Fassino di una politica preventiva hanno in comune l'obiettivo non piu' rinviabile di dare all'Europa e ai suoi leader un ruolo piu' forte, non piu' incline al pregiudizio antiamericano e meno ambiguo -conclude Giro- nei confronti dell'Islam''.

(Pol-Fer/Pe/Adnkronos)