IRAQ: PETRINI, DA PERA PAROLE IRRESPONSABILI
IRAQ: PETRINI, DA PERA PAROLE IRRESPONSABILI

Roma, 30 ago. (Adnkronos) - ''Le parole del presidente del Senato sono irresponsabili. Il vero nemico e' l'idea che vi sia un nemico da abbattere contro il quale organizzare una sorta di sciagurata ottava crociata''. Cosi' il senatore della Margherita, Pierluigi Petrini.

''Il presidente Pera afferma: 'I terroristi non sono pochi gruppi fanatici, ma un grandissimo fronte che attraversa tutto il mondo islamico. ... sono determinati a distruggere la nostra civilt?'. Parole drammaticamente sbagliate: i gruppi terroristici -aggiunge Petrini- sono frange estremistiche, ancora isolate, che possiamo combattere soltanto con la collaborazione dei governi islamici. Ci? che attraversa tutto il mondo islamico ? invece un sentimento speculare a quello occidentale di incomprensione e di risentimento''.

''Nostro dovere -conclude- e' impedire che questa incomprensione e questo risentimento possano trasformarsi in uno scontro di civilta', nel quale scontro il terrorismo da una parte e il razzismo dall'altra si diffonderebbero come una epidemia''.

(Red-Pol/Ct/Adnkronos)