PPE: ALEMANNO, BISOGNA AGGREGARE CHI CI STA
PPE: ALEMANNO, BISOGNA AGGREGARE CHI CI STA

Telese, 30 ago. - (Adnkronos) - ''Dobbiamo ragionare sui programmi. Questo spiega perche' accogliamo con qualche freddezza le mere formule politiche. Inanzitutto la Casa delle liberta' deve rilanciare il suo programma in vista delle regionali. E poi bisogna aggregare chi ci sta. Non si puo' fare mica il contrario...''. Cosi' il ministro di An per le Politiche agricole, Gianni Alemanno, interviene nel dibattito sulla 'Casa italiana del Ppe'.

A Telese per partecipare alla Festa dell'Udeur, l'esponente di via della Scrofa insiste: ''bisogna aggregare chi ci sta. Non si puo' fare all'inverso, cioe' cercare alleanze e modellare il nostro programma su queste alleanze. Un'eventuale apertura ai radicali non puo' significare un abbandono o una messa in secondo piano dei nostri valori cattolici ed etici. Bisogna, quindi -sottolinea- mantenere fermi i principi e vedere chi ci sta e questo vale anche per l'Udeur''.

Il ministro ha cosi' spiegato la sua presenza a Telese: ''abbiamo sempre mantenuto una politica di aggregazione e di attenzione riguardo tutte le forze politiche estranee al centrodestra, ma che non sono assimilabili a sinistra''.

(Vam/Ct/Adnkronos)