NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO (7)
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO (7)

Berlino. ''E' giusto che si lavori per trovare i meccanismi che rendano piu' spedito il nostro lavoro comune, cercando di superare le difficolta' che la regola dell'unanimita' comporta nella Ue. Di qui, pero', deve esserci l'impegno intenso a far accettare in tutti e venticinque i Paesi il testo che e' stato raggiunto e che dovrebbe essere firmato a Roma tra poche settimane''. Lo sottolinea, fra l'altro, il senatore a vita Giulio Andreotti, quale presidente della fondazione 'Alcide De Gasperi' nel discorso con il quale ha concluso la mostra su De Gasperi e Adenauer alla Fondazione Adenauer di Berlino. Andreotti sottolinea come tanto De Gasperi che Adenauer furono artefici della costruzione di un'Europa autonoma ma saldamente alleata con gli Stati Uniti d'America, ed indica a modello dei rapporti fra gli Stati della nuova Europa a 25 quello ispirato ai principi della 'Carta di Parigi' del 1990 per la quale Italia e Germania si batterono nuovamente insieme. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)