NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (5)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (5)

Roma. IntesaConsumatori conferma i due scioperi, della spesa e dell'auto, proclamati per il 16 settembre. In un comunicato si legge infatti che non e' giunta ''nessuna risposta dal Governo alla richiesta di incontro sui problemi del carovita, nessuna diminuzione delle accise sulla benzina, nessun accordo vincolante con le categorie della distribuzione per un ribasso dei prezzi o per la prosecuzione dei saldi fino al 15 settembre, niente di niente insomma se non i soliti tavoli pieni di chiacchiere''. ''Sono stati invitati a scioperare -si legge ancora nella nota- gli stessi commercianti, anche essi attanagliati dalla crisi dei consumi, ma anche gli agricoltori (coldiretti, cia e confagricoltura), i cui costi sono ribassati addirittura, e tutte le associazioni di consumatori''. Per Intesa ''il mese di settembre e' il peggiore per le tasche degli italiani''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)