CRIMINALITA': BARI, ARRESTATI PRESUNTI AUTORI OMICIDIO 16ENNE (2)
CRIMINALITA': BARI, ARRESTATI PRESUNTI AUTORI OMICIDIO 16ENNE (2)

(Adnkronos) - Dopo l'arresto da parte della Polizia, nei giorni successivi al delitto, di Gaetano Masciopinto, 19 anni, nipote del capoclan Antonio Di Cosola, pluripregiudicato, riconosciuto da un testimone, altre tre persone sono finite in carcere accusate di omicidio in concorso del ragazzo e di tentato omicidio di Raffaele e Michele Abbinante, 22 e 26 anni, vicini agli Strisciuglio, veri obiettivi dell'agguato, e di un ragazzino di 14 anni, anche lui come Marchitelli trovatosi per caso sulla traiettoria dei colpi. Ma una serie di altri episodi delittuosi precedenti accaduti tra i due gruppi sono stati ricostruiti dagli inquirenti.

Per quanto riguarda l'episodio piu' grave le ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip Dinda Carrieri su richiesta del pm della Dda Desiree Di Geronimo, hanno raggiunto i fratelli Vincenzo Guglielmi e Luigi Guglielmi, baresi, rispettivamente di 19 e 22 anni, e il calabrese Francesco Costa, nato a Locri e residente a Siderno, 25 anni convivente di una sorella dei Guglielmi. La richiesta di arresto relativa a un quinto presunto esponente del gruppo di fuoco non e' stata accolta dal gip. Ma quest'ultimo risulta indagata nell'indagine complessiva come altre 18 persone e come risulta denunciato un minorenne di cui non sono state diffuse le generalita' e sul quale decidera' la Procura competente. (segue)

(Pas/Rs/Adnkronos)