CRIMINALITA': PALERMO, INTIMIDAZIONE CONTRO DIPENDENTE COMUNE ALTOFONTE
CRIMINALITA': PALERMO, INTIMIDAZIONE CONTRO DIPENDENTE COMUNE ALTOFONTE
IGNOTI SPARANO A PORTA ABITAZIONE

Palermo, 31 ago. - (Adnkronos) - Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi, nella notte, contro la porta dell'abitazione di un dipendente del comune di Altofonte, piccolo centro che sovrasta Palermo. Nel mirino della criminalita' e' finito Giovanni Di Matteo, coordinatore del servizio idrico. Il sindaco di Altofonte, Vincenzo Di Girolamo ha espresso solodarieta' al dipendente ma anche ''preoccupazione e condanna per il gesto che fa piombare il paese negli anni bui degli attacchi mafiosi''. Per domani, invece, e' prevista una seduta straordinaria del consiglio comunale.

(Cal/Rs/Adnkronos)