CRIMINALITA': PM DI GERONIMO, A BARI FRUTTUOSA COLLABORAZIONE POLIZIA-CC
CRIMINALITA': PM DI GERONIMO, A BARI FRUTTUOSA COLLABORAZIONE POLIZIA-CC
FORZE DELL'ORDINE INSIEME PER ARRESTI RESPONSABILI 'GUERRA DI SANGUE'

Bari, 31 ago. (Adnkronos) - ''Si e' trattato di un lavoro di indagine capillare che, proprio perche' basato su centinaia di ore di intercettazioni, riscontri, perizie balistiche raffinate e complesse e per l'assenza di collaboratori, richiedeva tempi lunghi non compatibili con l'emergenza del momento. Grazie alla collaborazione delle forze dell'Ordine, polizia e carabinieri, competenti su diversi episodi e con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia, siamo riusciti a ricostruire non solo l'episodio piu' grave ma anche alcuni fatti di sangue precedenti''. Lo ha detto il pubblico ministero della Dda della procura della Repubblica di Bari, Desiree Di Geronimo, che ha chiesto le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 14 persone ritenute responsabili di alcuni efferati fatti di sangue verificatisi tra l'estate e l'autunno del 2003 e culminate nell'omicidio del 16enne Gaetano Marchitelli, garzone di una pizzeria, ucciso per errore la sera del 2 ottobre.

Delle 14 persone raggiunte da ordinanze di custodia cautelare 8 sono state eseguite dai carabinieri e 6 dalla Polizia. ''La ricostruzione del quadro storico nel quale sono stati inseriti i vari episodi di cui siamo riusciti a capire la concatenazione di azioni e reazioni - ha aggiunto il pm - e' stato fondamentale per arrivare alla determinazione delle responsabilita' individuali dei singoli''.

(Pas/Gs/Adnkronos)