GIOVANI: SUL SESSO CHIEDONO INFORMAZIONI ALLA NONNA (3)
GIOVANI: SUL SESSO CHIEDONO INFORMAZIONI ALLA NONNA (3)
SALOMONI, CERCANO RISPOSTE SEMPLICI E CHIARE

(Adnkronos) - Questi risultati sottolineano come i giovani siano in dubbio anche nei termini piu' comuni nell'ambito della sfera sessuale. Secondo Serenella Salomoni ''riguardo al sesso i giovani cercano delle risposte semplici e chiare che gli insegnanti e i genitori, spesso imbarazzati e poco preparati, non riescono a dare loro. Il fatto che si rivolgano alle nonne o cerchino in volumi autorevoli delle risposte precise e puntuali indica un forte senso di responsabilita', una manifestazione di curiosita' positiva oltre ad un bisogno di rassicurazione''.

Ma curiosita' positive a parte, la confusione e' ancora tanta. Il 28% degli intervistati e' convinto che la 'circoncisione' sia in realta' un metodo di castrazione, per il 23% accarezzare i capelli del partner e' sinonimo di 'petting'. Per il 21% 'imene' e' curiosamente una malattia sessuale e 'libidine' (20%) uno strano tipo di eiaculazione. Piu' serio e' il fatto che il 17% dei giovani considerino i 'contraccettivi orali' come una protezione contro le malattie sessuali, mentre fa sorridere che la 'spirale' sia vista come un particolare giocattolo erotico (13%).

(Sin/Ct/Adnkronos)