TERRORISMO: SOFRI, LE AZIONI ATTRIBUITE A BATTISTI SONO ORRIBILI
TERRORISMO: SOFRI, LE AZIONI ATTRIBUITE A BATTISTI SONO ORRIBILI
MA VA CONCESSA LA CHANCE DI UNA SECONDA VITA

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - ''Non c'e' dubbio che in Francia si e' alimentata una mitizzazione degli anni Settanta e Ottanta in Italia. Con un esito deleterio persino rispetto a quella buona ragione che c'era di apprezzare la Francia come comunita' d'accoglienza di persone che avevano rinnegato una tragica e orrenda parodia di lotta armata''. E' quanto dichiara al 'Quotidiano Nazionale' l'ex leader di Lotta Continua, Adriano Sofri, che, spiega, e' stata rinnegata ''nel modo piu' importante, con i fatti, cambiando vita''.

Secondo Sofri, ''Battisti avrebbe potuto chiamare col loro nome quelle azioni orribili che gli vengono addebitate - azioni compiute in nome di quella rivoluzione frutto di un'ubriacatura - e far valere al tempo stesso le ragioni di un inizio di una nuova vita, a distanza di tanto tempo''. Quanto alla condanna, ''le persone - spiega l'ex leader di Lotta Continua - cominciano a pagarle dentro di loro, le pene, un minuto dopo aver commesso il fatto. Il carcere e' un sovrappiu' vendicativo''. Comunque, ''con Battisti - conclude Sofri - da un problema reale si e' passati alla commediola dello scontro tra una sinistra francese a cui piace equivocare sulla societa' italiana e delle autorita' italiane che si sono appigliate alla stupidita' retorica di queste campagne''.

(Stg/Ct/Adnkronos)