TORINO 2006: CHIAMPARINO, CHIEDERO' DECRETO PER POTERI STRAORDINARI
TORINO 2006: CHIAMPARINO, CHIEDERO' DECRETO PER POTERI STRAORDINARI

Torino, 31 ago. (Adnkronos) - ''Nei prossimi giorni formalizzero', con una lettera indirizzata al presidente del consiglio Berlusconi e ai ministri interessati, la richiesta di un decreto ministeriale che riconosca a Torino gli stessi poteri straordinari che sono gia' stati riconosciuti a Milano, Catania e Palermo in materia di traffico''. Cosi' il sindaco Sergio Chiamparino tenta di mettere fine alla polemica sulla richiesta fatta dal primo cittadino al ministro dell'Interno durante la sua trasferta ateniese al fine di aver poteri che permetterebbero di derogare alle leggi per una gestione piu' snella di alcuni aspetti legati ai Giochi di Torino 2006.

Richiesta a cui nei giorni scorsi esponenti del centrodestra come il viceministro Ugo Martinat e il parlamentare di An Agostino Ghiglia avevano detto un fermo no, mentre il presidente della Regione Enzo Ghigo aveva suggerito di affidare i poteri straordinari al prefetto. (segue)

(Ept/Pe/Adnkronos)