ALITALIA: UP, ATTEGGIAMENTO MIOPE E SUICIDA DI AZIENDA
ALITALIA: UP, ATTEGGIAMENTO MIOPE E SUICIDA DI AZIENDA

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - ''L'atteggiamento miope e suicida di Alitalia avvicina drammaticamente l'ipotesi di fallimento. Le irresponsabili dichiarazioni di insolvibilita', rese da alti dirigenti aziendali, oltre a diffondere preoccupazione tra dipendenti, passeggeri e opinione pubblica, inducono il mercato a non scegliere la Compagnia italiana per i propri voli e si ripercuotono pesantemente sul valore del titolo in borsa'''. Ad affermarlo in una nota e' l'Unione Piloti che sottolinea che le proposte avanzate da Alitalia ''distruggono la professione e non servono a salvare l'Azienda''.

Gia' da 5 anni Unione Piloti ''conduce una battaglia contro i limiti di Volo e Servizio ministeriali e -si legge nella nota- non abbiamo cambiato idea. Le richieste di Alitalia oltre ad essere inutili non portano alla soluzione dei problemi che invece sono strutturali alla Compagnia ed inoltre vanno contro la Sicurezza del Volo perche' avvicinano pericolosamente i limiti di Sicurezza e non recepiscono quanto emerso da studi scientifici condotti dalla Nasa e da altre qualificate organizzazioni sulla 'fatica operazionale'''. Unione Piloti che vuole collaborare alla salvezza ed al rilancio della Compagnia si dichiara ''pronta a condividere sacrifici e rinunce'', ma respinge ''la pretesa aziendale di riscrivere patti contrattuali che sono frutto di oltre cinquant'anni di esperienza e che di fatto sono simili a quelli di altre Compagnie ora paragonate solo sotto il profilo economico''.

(Eca/Gs/Adnkronos)