CIT: INTERLOCUTORIO VERTICE CON BANCHE A PALAZZO CHIGI
CIT: INTERLOCUTORIO VERTICE CON BANCHE A PALAZZO CHIGI
NON CI SONO CONDIZIONI INTERVENTO SVILUPPO ITALIA

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - Segnali in chiaro-scuro per la Cit, nel giorno in cui l'assemblea approva un aumento di capitale da 39 mln di euro. Se con gli istituti di credito si puo' parlare di una prima presa di contatto che dopo l'incontro di oggi a Palazzo Chigi puo' preludere a nuovi sviluppi, sembra ormai da escludere la strada di un intervento di Sviluppo Italia a sostegno dell'azienda in crisi. A quanto si apprende, la societa' guidata da Massimo Caputi escluderebbe un proprio coinvolgimento a favore della Compagnia italiana turismo, ''che versa in condizioni difficili, soprattutto da un punto di vista industriale''.

Come dire che un intervento di Sviluppo Italia potrebbe configurarsi come una sorta di salvataggio. Cosa che lo statuto del gruppo esclude prevedendo interventi solo ''a favore di imprese che hanno concrete prospettive di crescita''. E Cit, si rileva, secondo quanto emerge dall'analisi della situazione finanziaria e industriale, ''e' una azienda debole nei settori di business in cui opera e con margini bassissimi di guadagno''.

(Fin/Pe/Adnkronos)