FINANZIARIA: LEO (AN), PARTIRE DA IRAP PER RILANCIO ECONOMIA (3)
FINANZIARIA: LEO (AN), PARTIRE DA IRAP PER RILANCIO ECONOMIA (3)
SU FISCO NECESSARIO INTERVENTO ORGANICO SU TUTTE LE IMPOSTE

(Adnkronos) - A prescindere dalla Finanziaria, tuttavia, ''piuttosto che impostare interventi fiscali mirati solo su Irap e Irpef, occorrerebbe mettere mano ad una razionalizzazione di tutto il sistema tributario. La riforma fiscale -aggiunge l'esponente di An- non puo' limitarsi a queste due imposte. Occorre completare il quadro''. Un intervento complessivo, quindi, che non trascuri una rimodulazione dell'Iva, ''dove molte imprese sono in una posizione di sofferenza''. Leo pensa, per esempio, ad un innalzamento del tetto di compensazione dei crediti Iva attualmente fissato a circa 500.000 euro.

Quanto al tema della casa, l'esponente di An non nasconde lo scetticismo sulle misure allo studio dell'Agenzia delle Entrate che starebbe mettendo a punto un intervento per fronteggiare l'elusione delle imposte di registro sulle compravendite e il fenomeno degli affitti in nero. ''Meglio sarebbe - dice Leo - agire sulla rimodulazione delle rendite catastali visto che, molto spesso, risultano non allineate ai valori mercato. Si potrebbe coinvolgere l'Agenzia del territorio per monitorare le zone in cui si registrano disallineamenti e quindi intervenire con controlli. Naturalmente - precisa - spetta ai contribuenti dimostrare il contrario, cioe' che il valore della rendita e' il linea con quello del mercato. Resta ferma comunque la tutela sulla prima casa. Ma- commenta - non c'e' dubbio che questo processo richiede molto tempo. Almeno due anni''.

(Del/Gs/Adnkronos)