FRIULI: DIMISSIONI LIQUIDATORE ERMOLLI, REGIONE VUOLE FALLIMENTO
FRIULI: DIMISSIONI LIQUIDATORE ERMOLLI, REGIONE VUOLE FALLIMENTO
ASSESSORE BERTOSSI, VANIFICATI GLI SFORZI DI TUTTI

Udine, 31 ago. - (Adnkronos) - Doccia fredda per i circa 200 lavoratori dello stabilimento di Moggio Udinese del cartificio Ermolli, dopo le dimissioni, avvenute oggi, del liquidatore della societa' che seguono una settimana in cui pareva vicina la cessione in affitto dell'attivita' ad una cordata italo-austriaca. Dimissioni che ''evidenziano - per l'assessore alle Attivita' Produttive del Friuli Venezia Giulia, Enrico Bertossi - i contrasti di vedute con la proprieta' e dimostrano, l'atteggiamento irresponsabile tenuto in questi mesi da parte della proprieta' stessa''.

''Tutti i coraggiosi e prolungati sforzi fatti dalle istituzioni, dalle parti sociali e dai protagonisti di questa vicenda - aggiunge - vengono per l'ennesima volta vanificati dal disconoscimento da parte del CdA della Ermolli degli accordi presi dal liquidatore nei giorni scorsi per far ripartire immediatamente la produzione''. (segue)

(Neb/Pe/Adnkronos)