IMPRESE: UNIONCAMERE, DA REGOLAMENTI SPINTA A CONCILIAZIONE (2)
IMPRESE: UNIONCAMERE, DA REGOLAMENTI SPINTA A CONCILIAZIONE (2)

(Adnkronos) - Sara' inoltre istituito un registro degli enti di conciliazione pubblici e privati, al cui interno le Camere di Commercio verranno iscritte di diritto. I regolamenti prevedono anche l'adozione dell'autoregolamentazione tariffaria adottata dal sistema camerale quale parametro di riferimento per i costi della conciliazione praticata dagli enti pubblici. Infine, grazie a questa iniziativa, sara' riconosciuta e valorizzata l'attivita' di formazione dei conciliatori realizzata dalle Camere di Commercio con l'adozione del modello definito a livello nazionale dall'Unioncamere.

Nel 2003, afferma Sangalli, le Camere hanno amministrato 2.218 procedure di conciliazione, l'87% in piu' dell'anno precedente: ''e' un segnale importante di quanto i cittadini siano alla ricerca di regole e procedure rapide, economiche e 'dedicate' a garantire i loro rapporti economici. Negli ultimi anni -sottolinea il presidente- l'impiego di questo strumento e' cresciuto soprattutto nei rapporti tra imprese e consumatori. Con la partenza della riforma ci attendiamo una spinta decisiva al suo utilizzo anche da parte delle imprese, che potra' contribuire in modo significativo ad alleggerire il lavoro della giustizia ordinaria''. (segue)

(Sec-Sim/Pe/Adnkronos)