RETRIBUZIONI: ISTAT, A LUGLIO AUMENTANO DELLO 0,6% (+3,2% ANNO) (4) bject Uuid : 8c5b6e16-dbf5-11e3-8272-bff40383356b -->
Cerca
Si è verificato un errore.
 
Archivio . AdnAgenzia . 2004 . 08 . 31
ECONOMIA
RETRIBUZIONI: ISTAT, A LUGLIO AUMENTANO DELLO 0,6% (+3,2% ANNO) (4)

(Adnkronos) - Gradi elevati di copertura contrattuale, rispettivamente pari a 98,2% e 85,6%, si registrano nell'industria in senso stretto e nei servizi privati; per quest'ultimo settore l'aumento registrato a luglio si deve all'accoglimento dell'accordo per i lavoratori delle imprese di servizi al mercato che adottano il contratto del commercio. Di contro, negli altri settori dei servizi la quota dei contratti in vigore e' marcatamente inferiore, essendo pari al 48,5% nei trasporti comunicazioni e attivita' connesse e al 12,9% nel credito e assicurazioni. Al termine del mese di luglio 2004, risultano in attesa di rinnovo 30 accordi collettivi nazionali, i quali rappresentano il 35,9% del monte retributivo contrattuale e sono relativi a 3,9 milioni di lavoratori dipendenti.

A luglio 2004 si riscontrano aumenti tendenziali delle retribuzioni contrattuali orarie superiori alla media (pari al 3,2%) nei seguenti settori: assicurazioni (9,7%); poste e telecomunicazioni (7,3%); edilizia (5,2%); trasporti (4,4%), attivita' della pubblica amministrazione (4,3%) e gomma e plastica (3,3%). Incrementi nulli si registrano per il settore attivita' radiotelevisive, mentre aumenti contenuti si osservano per i settori: attivit? connesse ai trasporti (0,1%); agricoltura (0,2%), credito (1,2%) e metalmeccanica (1,7%). (segue)

(Sim/Rs/Adnkronos)

 

Cerca
Si è verificato un errore.