VACANZE: CODACONS, 15.000 SEGNALAZIONI PER DISAGI E DANNI
VACANZE: CODACONS, 15.000 SEGNALAZIONI PER DISAGI E DANNI
NOVITA' NEI TRASPORTI, IN ANTICIPO SENZA AVVISARE

Milano, 31 ago. (Adnkronos) - Sono circa 15.000 le segnalazioni pervenute al Codacons da parte di consumatori che hanno subito disagi o danni durante le vacanze. Salgono del 2% rispetto alla stima resa nota nel mese di giugno dal Codacons, le proteste relative al pacchetto turistico, in particolare per la revisione del prezzo. A determinare questo aumento e' stato, secondo l'associazione, l'adeguamento carburante connesso al rialzo del costo del petrolio che ha pesato anche sulle vacanze. Migliorano, rispetto alle previsioni, le capacita' degli operatori e degli animatori turistici. Mentre una novita' rispetto al passato interessa la voce trasporti.

Solitamente gran parte delle segnalazioni riguardavano i ritardi, quest'anno invece abbondano anche gli anticipi, senza che nessuno, il piu' delle volte, avvisi il passeggero per il cambio di orario. In aumento i casi di inquinamento acustico, in particolare per quella che il Codacons definisce una vera e propria moda: aprire ai turisti alberghi in fase di costruzione, tra ruspe e trapani in funzione. Ma il vero boom, nel mare magnum delle segnalazioni pervenute, e' legato alla scarsa igiene e al cibo scadente degli alberghi che quest'anno hanno determinato numerosi casi di intossicazione alimentare.

(Ile/Gs/Adnkronos)