WTO: URSO, SU CASO 'BYRD' CONCEDERE TEMPI SUPPLEMENTARI AGLI USA (2)
WTO: URSO, SU CASO 'BYRD' CONCEDERE TEMPI SUPPLEMENTARI AGLI USA (2)
DOPO GINEVRA CLIMA PIU' FAVOREVOLI A RAPPORTI COMMERCIALI TRANSATLANTICI

(Adnkronos/Marketwatch) - Secondo Urso la ''pausa di riflessione costituirebbe un atto di buona volonta' nei confronti di un prezioso alleato commerciale come gli Usa che in occasione del vertice di Ginevra ha accolto le richieste dei paesi piu' poveri; fermo restando, al tempo stesso che, accanto alla concessione dei tempi supplementari, dovrebbe essere intrapresa una stringente azione politica affinche' anche in questo caso (dopo la questione dell'acciaio) la prima potenza mondiale adegui la propria normativa alle direttive del Wto''.

Stando ad Urso, insomma e' arrivato il tempo di essere ''fermi ma ragionevoli al tempo stesso''. ''Non c'e' dubbio - ha proseguito il viceministro- che dopo l'accordo di Ginevra si sia creato un clima piu' favorevole dei rapporti commerciali transatlantici. Quest'anno, infatti, sia sulla questione dell'acciaio che in occasione del vertice di Ginevra l'amministrazione Bush ha dimostrato in maniera inequivocabile di voler rimuovere gli ostacoli commerciali e di voler essere un soggetto attivo degli accordo multilaterali. Non bruciamo il clima che si e' creato''.

(Gct/Pe/Adnkronos)