BOSNIA: SFOR, ARRESTATO UOMO DI KARADZIC
BOSNIA: SFOR, ARRESTATO UOMO DI KARADZIC
AIUTAVA L'EX LEADER SERBOBOSNIACO A SFUGGIRE ALLA CATTURA

Sarajevo, 31 ago. (Adnkronos) - La Forza di stabilizzazione della Nato in Bosnia Erzegovina, la Sfor, ha annunciato di aver arrestato un serbobosniaco - Milovan Bjelica - accusato di aver aiutato l'ex leader dei serbi di Bosnia Erzegovina a sfuggire alla cattura.

''La Sfor ha arrestato questa mattina Milovan Bjelica, sospettato di aver svolto attivita' contrarie all'accordo di Dayton'', che ha posto fine alla guerra in Bosnia, ha affermato il portavoce Sandor Zsiros. Bjelica ''e' stato rinchiuso in un luogo sicuro'', ha aggiunto.

Dall'inizio dell'anno, la Sfor ha fermato e quindi rilasciato diverse persone nel quadro delle operazioni volte a smantellare la rete di appoggi su cui l'ex leader politico dei serbi di Bosnia - incriminato nel 1995 dal Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia per crimini di guerra, contro l'umanita' e genocidio - puo' ancora contare.

(Ses/Gs/Adnkronos)