GB: IN OSPEDALE RONNIE BIGGS, AUTORE DELLA GRANDE RAPINA DEL TRENO
GB: IN OSPEDALE RONNIE BIGGS, AUTORE DELLA GRANDE RAPINA DEL TRENO

Londra, 31 ago. - (Adnkronos/Dpa) - Ronnie Biggs, il rapinatore piu' famoso della Gran Bretagna, e' stato ricoverato d'urgenza in ospedale, dal carcere di massima sicurezza di Belmarsh dove e' detenuto, per un peggioramento delle sue condizioni di salute. Lo ha comunicato oggi il figlio Michael, dicendo che ormai suo padre, settantacinquenne, non riesce piu' a parlare, non cammina ed e' alimentato attraverso una sonda nello stomaco. L'ex rapinatore e' stato trasferito nell'ospedale Queen Elizabeth di Londra nella notte di ieri. E' la quinta volta che Ronnie Biggs - consegnatosi alla polizia nel 2001, dopo 36 anni di latitanza in Brasile - viene ricoverato in ospedale dopo il suo arresto.

Biggs era uno dei quindici ''uomini d'oro'' che l'8 agosto 1963 rapinarono il treno postale Glasgow-Londra, portando via 120 sacchi pieni di soldi. Il bottino, 2,6 milioni di sterline, era un record per l'epoca. Qualche mese dopo i componenti della banda furono arrestati, ma dopo 15 mesi di prigione Biggs riusci' a evadere facendo perdere le sue tracce a Scotland Yard. Nel 2001 si consegno' spontaneamente alla giustizia britannica perche', date le sue cattive condizioni fisiche, desiderava concludere i suoi giorni in patria. Nonostante la condanna a 30 anni di reclusione i suoi legali sperano di ottenere la scarcerazione di Ronnie Biggs in ragione del suo grave stato di salute.

(Sva/Pe/Adnkronos)