IRAQ: COMUNICATO ANSAR AL-SUNNA SU OSTAGGI NEPALESI
IRAQ: COMUNICATO ANSAR AL-SUNNA SU OSTAGGI NEPALESI
'E' QUESTA LA FINE CHE FANNO I TRADITORI E LE SPIE'

Roma, 31 ago. (Adnkronos/Aki) - ''E' questa la fine che fanno tutti gli agenti, le spie ed i traditori''. Si conclude con queste parole il comunicato del gruppo terrorista degli Ansar Al-Sunna in merito ai 12 ostaggi nepalesi decapitati dall'organizzazione armata irachena. Nel sito Internet del gruppo sono inoltre state pubblicate 7 foto, che mostra i corpi senza vita dei sequestrati, accanto a un comunciato che si rivolge a tutti i musulmani, oltre che al governo nepalese.

''Ci rivolgiamo alla Nazione islamica da oriente ad occidente - si legge nel documento - non c'e' dubbio che i torti subiti dai nemici di Allah costringono i musulmani ad usare la lingua del Jihad. Allah fa rivivere la nazione islamica attraverso il Jihad, cosi' come lui stesso dice: 'Oh voi che credete, rispondete ad Allah e al Suo Messaggero quando vi chiama a cio' che vi fa rivivere e sappiate che Allah si insinua tra l'uomo e il suo cuore e che sarete tutti radunati davanti a Lui'. (Corano 8,24)''. (segue)

(Ham/Ct/Adnkronos)