M.O.: MINACCE A SHAAT PER INCONTRO CON SHALOM A RIMINI
M.O.: MINACCE A SHAAT PER INCONTRO CON SHALOM A RIMINI
BRIGATE MARTIRI JENIN, MINISTRO ESTERI ANP ''TRADITORE''

Gerusalemme, 31 ago. (Adnkronos)- Un gruppo estremista palestinese ha minacciato di morte il ministro degli Esteri dell'Anp, Nabil Shaat, per il suo incontro di giovedi' scorso al meeting di Cl a Rimini con il collega israeliano Silvan Shalom.

Il comunicato inviato a diverse agenzie stampa, si legge sul sito del Jerusalem Post, e' firmato dalla Brigata dei Martiri di Jenin, braccio armato del Comitato popolare di resistenza, un'associazione ombrello che riunisce diversi gruppi militanti nella Striscia di Gaza.

Nel testo si accusa Shaat di corruzione e lo si definisce un ''traditore''. Fra i motivi delle minacce, viene citato esplicitamente l'incontro di Rimini, al quale partecipo' anche il ministro degli Esteri Franco Frattini. Secondo il gruppo, Shaat non doveva incontrare Shalom mentre era in corso lo sciopero della fame dei detenuti palestinesi.

La Brigata dei martiri di Jenin rivendico' in luglio il sequestro di alcune ore del capo della polizia della Striscia di Gaza, Ghazi Jabali.

(Cif/Pe/Adnkronos)